L’albero di Natale del GULLP? È riciclato e lo illuminate voi, da internet 2


Tanti auguri, uno per ogni luce che brillerà grazie ai vostri messaggi mandati da internet! Quest’anno lo spirito del Natale si accende con Ecoalbero, l’albero di Natale interattivo costruito con bottiglie di plastica riciclate e realizzato dalle associazioni GULLP e ProLoco.
Lo trovate a Lonate Pozzolo (VA) in piazza Sant’Ambrogio e anche su internet, grazie a una webcam che resterà sempre accesa per tutto il periodo delle festività natalizie. Sarete voi ad accendere le sue lampade a basso consumo, aggiungendo ai vostri tweet l’hashtag #ecoalbero o con il pulsante da www.ecoalbero.it.
Ecoalbero è anche su Facebook e Twitter, seguirlo per tutte le feste porta fortuna :-)

* Cosa fare per accenderlo *
Ecoalbero si accende da internet, sia dal pc che dallo smartphone. Mandate i vostri tweet di auguri aggiungendo l’hashtag #ecoalbero o con il pulsante da Ecoalbero.it, si illuminerà un faro solo per Voi.
Ecco come funziona:
Come funziona l'ecoalbero

* Come è cresciuto l’ecoalbero *
L’idea di salvare un albero dal taglio e un rifiuto dall’inceneritore è nata per gioco, su ispirazione dell’albero ecologico di Kaunas, in Lituania. Il progetto per un albero di Natale diverso e a costo zero è iniziato con i primi prototipi in maggio ed è diventato realtà in ottobre, grazie alla collaborazione dei cittadini. I Lonatesi hanno risposto con entusiasmo alla campagna di sensibilizzazione, conferendo ogni sabato nelle tre piazze del paese la loro raccolta differenziata dei materiali per l’albero. Per scoprire i dietro le quinte del cantiere Ecoalbero, guarda le video interviste a chi l’ha costruito.

* Tutti i numeri *
Questi i numeri del “cantiere” Ecoalbero: per tutto l’autunno un nucleo di circa 15 volontari e collaboratori della ProLoco ha tagliato e assemblato una scultura di 12 metri con fondi di 34626 bottiglie e120000 fascette, totalizzando circa 1300 ore di lavoro. L’associazione GULLP (Gruppo Utenti Linux Lonate Pozzolo) ha utilizzato tecnologia alla portata di tutti, come Arduino e Paraimpu, per illuminare l’albero e renderlo interattivo, grazie ai materiali elettrici forniti da Futura Elettronica.
tutti i numeri dell'ecoalbero
.
* Hardware libero e sostenibile *
Nell’anno internazionale dell’energia sostenibile, anche l’illuminazione è stata pensata per ottenere l’efficienza energetica e l’abbattimento dei consumi. Con il sostegno di Futura Elettronica, che ha fornito le lampade e i materiali elettrici, l’associazione GULLP ha sviluppato il progetto attraverso hardware Open Source (Arduino) e ha reso l’albero interattivo.

* Per l’ambiente in cui viviamo *
La tutela dell’ambiente è parte dell’impegno che ProLoco e GULLP perseguono tutto l’anno attraverso la partecipazione al programma Comenius insieme le scuole medie di Lonate Pozzolo, ma è anche qualcosa di più. Lo spirito del Natale 2012 arriva nel nostro ambiente, quello che viviamo tutti i giorni, per far rivivere piazze e spazi pubblici con il riciclo creativo e la tecnologia condivisa. E questo è possibile grazie alla partecipazione di tutti i cittadini che hanno fornito i materiali e di chi verrà a vederlo di persona.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “L’albero di Natale del GULLP? È riciclato e lo illuminate voi, da internet